23/11/2021 - "Il ruolo dei comuni piemontesi nella lotta alle zanzare e alle malattie da esse trasmissibili". Evento formativo per amministratori e funzionari dei Comuni piemontesi interessati ai Progetti locali di lotta alle zanzare

banner 021221

Giovedì 2 dicembre 2021, dalle ore 11:00 alle ore 13:00, tutti gli amministratori e i funzionari comunali interessati potranno assistere all'evento formativo organizzato da IPLA con il patrocinio di ANCI Piemonte per illustrare il ruolo che dovranno assumere i Comuni nella gestione dei problemi di natura sanitaria derivanti dalla presenza di zanzare e altri artropodi vettori, con particolare riferimento al "Piano Nazionale di prevenzione, sorveglianza e risposta alle arbovirosi 2020-2025" recepito lo scorso anno anche dalla Regione Piemonte.

Per iscriversi all'evento e partecipare occorre compilare il form raggiungibile dal sito ANCI Piemonte o fare click su questo link.


Vengono inoltre messi a disposizione dei Comuni i seguenti documenti in formato editabile, utili come modelli per la preparazione di successivi atti formali:

  1. Modello di domanda di adesione: per quegli enti che intendono aderire a progetti di lotta preesistenti.
  2. Modello di richiesta di contributo: per quegli enti che intendono presentare un progetto nuovo o comunque a sé stante.
  3. Modello di ordinanza generica estesa: ordinanza per invitare i cittadini ad applicare le norme di prevenzione dello sviluppo delle zanzare.
  4. Modello di ordinanza generica sintetica: stessa ordinanza in forma più sintetica.
  5. Modello di ordinanza emergenze sanitarie: ordinanza da emanare nel caso di emergenze sanitarie provocate dalla presenza sospetta o confermata di malattie veicolate dalla zanzara tigre che rendano necessari interventi in ambito privato.
  6. Presentazione: materiale presentato durante il webinar.

Per maggiori informazioni, scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina aggiornata a dicembre 2021

12/11/2021 - West Nile Virus stagione 2021 (aggiornamento ECDC - 11/11/21)

20211112 WNF Human

Dall'inizio della stagione di trasmissione e sino all'11 novembre 2021, negli Stati membri dell'UE sono stati segnalati 139 casi umani di WND (57 in Grecia con 7 decessi, 55 in Italia, 7 in Ungheria, 7 in Romania con 1 decesso, 6 in Spagna con 1 decesso, 4 in Germania e 3 in Austria).

Diciotto casi sono stati riportati dai paesi limitrofi (18 in Serbia con 3 decessi).

Pagina aggiornata a novembre 2021

05/11/2021 - West Nile Virus stagione 2021 (aggiornamento ECDC - 04/11/21)

20211105 WNF Human

Dall'inizio della stagione di trasmissione e sino al 4 novembre 2021, negli Stati membri dell'UE sono stati segnalati 138 casi umani di WND (56 in Grecia con 7 decessi, 55 in Italia, 7 in Ungheria, 7 in Romania con 1 decesso, 6 in Spagna con 1 decesso, 4 in Germania e 3 in Austria).

Diciotto casi sono stati riportati dai paesi limitrofi (18 in Serbia con 3 decessi).

Pagina aggiornata a novembre 2021

29/10/2021 - West Nile Virus stagione 2021 (aggiornamento ECDC - 28/10/21)

20211029 WNF Human

Dall'inizio della stagione di trasmissione e sino al 28 ottobre 2021, negli Stati membri dell'UE sono stati segnalati 136 casi umani di WND (56 in Grecia con 7 decessi, 54 in Italia, 7 in Ungheria, 7 in Romania con 1 decesso, 6 in Spagna con 1 decesso, 3 in Austria e 3 in Germania).

Diciotto casi sono stati riportati dai paesi limitrofi (18 in Serbia con 3 decessi).

Pagina aggiornata a ottobre 2021

22/10/2021 - Diciannovesimo turno di sorveglianza entomologica (2021)

19 turno sorv

Questa settimana si è concluso il diciannovesimo e ultimo turno di sorveglianza entomologica della stagione per l'individuazione della circolazione dei virus West Nile e Usutu.
Zone sorvegliate: tutte le province piemontesi.
In 38 stazioni sono stati catturati 68 esemplari raggruppati in 17 pool che saranno analizzati la prossima settimana dall'IZS di Torino.

Pagina aggiornata a ottobre 2021

15/10/2021 - Diciottesimo turno di sorveglianza entomologica (2021)

18 turno sorv

Questa settimana si è concluso il diciottesimo turno di sorveglianza entomologica della stagione per l'individuazione della circolazione dei virus West Nile e Usutu.
Zone sorvegliate: casalese, acquese, basso cuneese, torinese settentrionale, pinerolese, alto vercellese, astigiano e biellese.
In 21 stazioni sono stati catturati 81 esemplari raggruppati in 12 pool che saranno analizzati la prossima settimana dall'IZS di Torino.

Pagina aggiornata a ottobre 2021

11/10/2021 - Il primo vaccino contro la malaria è finalmente disponibile!

WHO malaria 2020

Al termine di un programma pilota pluriennale che ha coinvolto ben 800.000 bambini di tre diversi paesi africani (Ghana, Kenya e Malawi), nel corso del quale ha mostrato di poter ridurre del 30% la letalità della malattia, il vaccino è finalmente disponibile e raccomandato dall’OMS. È proprio in Africa che la malaria da Plasmodium falciparum miete infatti il maggior numero di vittime, quasi mezzo milione l’anno, oltre il 60% dei quali sono bambini sotto i 5 anni.

Il nuovo vaccino, chiamato RTS,S/AS01, andrà somministrato in 4 dosi a partire dai 5 mesi di età. Tra i suoi punti di forza ci sono un ottimo profilo di sicurezza e una buona realizzabilità di un progetto per l’ampia copertura della popolazione.
Finora, tutte le azioni intraprese per debellare il morbo hanno dato solo risultati parziali. Il nuovo vaccino si candida quindi a diventare un’arma in più che dev’essere integrata con gli altri metodi già in uso, dalle zanzariere trattate con insetticida ai nuovi farmaci antimalarici, dalla lotta larvicida alle sanificazioni degli ambienti domestici.

Pagina aggiornata a ottobre 2021

09/10/2021 - West Nile Virus stagione 2021 (aggiornamento ECDC - 07/10/21)

20211008 WNF Human

Dall'inizio della stagione di trasmissione e sino al 7 ottobre 2021, negli Stati membri dell'UE sono stati segnalati 132 casi umani di WND (54 in Grecia con 7 decessi, 52 in Italia, 7 in Ungheria, 7 in Romania con 1 decesso, 6 in Spagna con 1 decesso, 3 in Austria e 3 in Germania).

Diciassette casi sono stati riportati dai paesi limitrofi (17 in Serbia con 3 decessi).

Pagina aggiornata a ottobre 2021

08/10/2021 - Diciassettesimo turno di sorveglianza entomologica (2021)

17 turno sorv

Questa settimana si è concluso il diciassettesimo turno di sorveglianza entomologica della stagione per l'individuazione della circolazione dei virus West Nile e Usutu.
Zone sorvegliate: alessandrino, alto cuneese e albese, torinese meridionale, basso vercellese, novarese e verbano.
In 36 stazioni sono stati catturati 49 esemplari raggruppati in 18 pool che saranno analizzati la prossima settimana dall'IZS di Torino.

Pagina aggiornata a ottobre 2021

04/10/2021 - West Nile Virus stagione 2021 (aggiornamento ECDC - 30/09/21)

20211001 WNF Human

Dall'inizio della stagione di trasmissione e sino al 30 settembre 2021, negli Stati membri dell'UE sono stati segnalati 123 casi umani di WND (53 in Grecia con 7 decessi, 45 in Italia, 7 in Romania con 1 decesso, 6 in Spagna con 1 decesso, 6 in Ungheria, 3 in Austria e 3 in Germania).

Quindici casi sono stati riportati dai paesi limitrofi (15 in Serbia con 3 decessi).

Pagina aggiornata a ottobre 2021

01/10/2021 - Sedicesimo turno di sorveglianza entomologica (2021)

16 turno sorv

Questa settimana si è concluso il sedicesimo turno di sorveglianza entomologica della stagione per l'individuazione della circolazione dei virus West Nile e Usutu.
Zone sorvegliate: casalese, acquese, basso cuneese, torinese settentrionale, pinerolese, alto vercellese, astigiano e biellese.
In 32 stazioni sono stati catturati 80 esemplari raggruppati in 22 pool che saranno analizzati la prossima settimana dall'IZS di Torino.

Pagina aggiornata a ottobre 2021

30/09/2021 - Sorveglianza integrata del West Nile e Usutu virus, bollettino n. 11 del 30 settembre 2021

Bollettino WND 2021 11 3

Dall’inizio di giugno 2021 sono stati segnalati in Italia 45 casi confermati di infezione da West Nile Virus (WNV) di questi 28 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva (1 Liguria, 16 Emilia Romagna, 1 Friuli Venezia Giulia, 7 Lombardia, 3 Veneto), 14 casi identificati in donatori di sangue (10 Emilia Romagna, 2 Lombardia, 1 Veneto, 1 Piemonte) e 3 casi di febbre (1 Emilia Romagna, 1 Lombardia, 1 Veneto).

Il primo caso della stagione è stato segnalato dalla Liguria nel mese di giugno.

Nessun decesso è stato riportato tra i casi segnalati. Nello stesso periodo non sono stati segnalati casi di Usutu virus.

La sorveglianza veterinaria attuata su cavalli, zanzare, uccelli stanziali e selvatici, ha confermato la circolazione del WNV in Emilia Romagna, Veneto, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Sardegna. E' in corso di conferma una positività rilevata in provincia di Sassari.

Le analisi molecolari eseguite hanno identificato la circolazione del Lineage 2 del WNV. Il Lineage 1 è stato rilevato in un pool di zanzare catturate in provincia di Padova. Sono in corso di conferma positività in provincia di Varese.

Per maggiori informazioni, consultare il bollettino periodico n. 11 del 30 settembre 2021.

 

Pagina aggiornata a settembre 2021